Consulenza Piscologica

Quando non è presente un espresso ed evidente disturbo psicologico, ma piuttosto una difficoltà personale come gestire una fase di crisi, prendere una decisione, trovare una soluzione, migliorare una relazione affettiva, amicale o lavorativa, scegliere tra molte opzioni, organizzare i propri pensieri, emozioni e conflitti, etc., può essere utile e risolutivo il Counseling Psicologico (consulenza psicologica).

Il Counseling Psicologico è una delle attività professionali praticate dallo psicologo, attraverso la quale si cerca di orientare, favorire, sostenere e sviluppare le potenzialità della persona e la sua qualità di vita, agevolando atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità, la consapevolezza e le risorse strettamente personali (in sintesi un supporto per favorire, sostenere e sviluppare le risorse della persona non in conseguenza di disturbi mentali, ma per specifiche problematiche quotidiane). Il tutto all’interno di una relazione paritaria e basata sulla comunicazione interpersonale, l’ascolto, l’empatia ed il sostegno, nella quale ci si prefigge di trovare insieme le migliori strategie, rendendo così possibili nuove opzioni e scelte perseguibili.

Con il Counseling Psicologico si cerca dunque di accompagnare la persona verso una visione realistica di se stessa e dell’ambiente circostante, dei vari contesti di vita come quello sociale, familiare, affettivo, lavorativo, etc., riducendo in tal modo al minimo fattori conflittuali e/o di errata valutazione.

Viene inoltre agevolata la conoscenza delle proprie dinamiche interiori, così come del proprio temperamento, individuandone caratteristiche e risorse sia funzionali, che disfunzionali. La persona viene dunque supportata mantenendo la sua libertà di scelta. Lo psicologo che utilizza il Counseling Psicologico, infatti, insieme all’individuo, ricerca ed indica le migliori potenzialità ed opzioni di cui egli dispone, senza imporne alcuna, e si propone come aiuto e supporto per la direzione che poi l’individuo sceglierà.Tale paritaria ricerca di risorse personali e possibili migliori percorsi, passano attraverso l’analisi dettagliata, ragionata e realistica delle situazioni in cui l’individuo è coinvolto. 

Lo psicologo può utilizzare il Counseling Psicologico non solo per fornire aiuto e supporto individuale, ma anche di gruppo, oppure nelle scuole, o anche nelle realtà aziendali, laddove è necessario superare tensioni e difficoltà tra colleghi, che rischiano di compromettere il benessere personale e lavorativo, così come il generale buon andamento gestionale e produttivo dell’azienda stessa.

Il Counseling Psicologico può dunque essere utile per singole persone o per gruppi di individui, in molteplici contesti (coppia, famiglia, scuola, azienda, ospedale, università, comunità, carcere, palestra, etc.).

In una società come quella odierna, nella quale i ritmi e gli impegni sono sempre più numerosi e pesanti, ed il tempo e gli spazi personali diminuiscono via via di più, il Counseling Psicologico rappresenta una grande risorsa di aiuto. Questo permette di creare uno spazio di ascolto, empatia, attenzione e dialogo, necessario per il benessere psico-fisico generale di ogni individuo. La persona può presentare stress, dubbi, preoccupazione, blocchi emotivi, problemi affettivi, ansia, bisogno di confidarsi, necessità di confronto e di ascolto, ma non necessariamente un conclamato disturbo psicologico ed è proprio in tale condizione che può essere utile e risolutivo il Counseling Psicologico.

error: Content is protected !!